logo Rotta di Enea

Associazione Rotta di Enea
sito in allestimento

L'Associazione, esclusa ogni finalità di lucro e con carattere di assoluta autonomia politica, ha lo scopo principale di promuovere la Candidatura del Progetto la Rotta di Enea come Itinerario Culturale relativo ai Paesi membri del Consiglio d'Europa e del bacino Mediterraneo. L’Associazione promuove il patrimonio culturale e artistico legato a Enea come valore universale. Considera Enea figura centrale delle comuni radici europee e della fratellanza euro-mediterranea e l'esperienza del viaggio narrato nell'Eneide di Virgilio come fonte di quella mescolanza e incontro tra le diversità che dà luogo a nuovi e più alti valori, civiltà e istituzioni.

Rotta di Enea - Mappa

Il Mito e la Rotta

Il viaggio di Enea nel racconto virgiliano si pone in diretta relazione con gli eroi e il racconto omerico della guerra di Troia narrata nell’Iliade. Enea non è l’eroe della forza e dell’astuzia. E’ l’eroe dell’empatia, dell’incontro e della mescolanza mediterranea, che si ampliò attraverso istituzioni comuni a gran parte del mondo allora conosciuto. Il ruolo di Enea nel percorso di incontro e federazione delle diversità culturali, può considerarsi un simbolo anticipatore delle finalità del Consiglio d’Europa: sviluppare un’identità europea e mediterranea su valori condivisi. L’incontro con altre comunità e l’appartenenza a istituzioni comuni non sono contrapposti alla fedeltà alla propria città, alla famiglia e alle proprie tradizioni spirituali. Fuggito da Troia in fiamme, Enea porterà con sé il padre Anchise e il figlio Ascanio insieme con il Palladio, l’urna che custodisce l'effigie di Athena/Minerva.

La nave di Enea salpa da Antandros sulle coste dell’attuale Turchia. La meta sarà raggiunta, dopo lunghe peregrinazioni e incontri ricchi di pathos e umana solidarietà, sulle coste del Lazio. Qui Enea fonderà Lavinium la quale fu per i romani un luogo sacro, dove giuravano i Consoli, simbolo del continuo riaffermarsi nel tempo del legame con la Città.

Enea rappresenta l'anelito universale alla pace e alla fratellanza in un mondo sempre in bilico nella storia dei popoli e delle singole persone tra guerre e tragedie individuali. L'anelito verso la natura e la pace universale, la solidarietà verso chi soffre e la dedizione alla propria missione storica e spirituale fanno di Enea e del suo viaggio un paradigma e un riferimento per le difficili sfide della contemporaneità. Enea è l'uomo moderno alla ricerca di istituzioni capaci di garantire la pace e solidale verso chi soffre e vaga, concretamente o metaforicamente, alla ricerca di una nuova casa dove condurre con sé le proprie divinità del focolare, i propri affetti le proprie radici.

Chi siamo

L’Associazione Rotta di Enea origina dall’incontro internazionale di Edremit nel maggio 2017 e dal buon esito del meeting internazionale di Lucca 27-29 settembre 2017 Cultural Routes of the Council of Europe 30th Anniversary (1987-2017) - 7th Advisory Forum in cui il progetto Rotta di Enea è stato presentato in coordinamento con il Comune di Edremit e la Fondazione Lavinium nella sessione ufficiale delle proposte di nuovi Itinerari Culturali del Consiglio d’Europa.

L’Associazione Rotta di Enea è stata costituita l’11 gennaio 2018. Ha sede legale in Roma e potrà aprire propri uffici, delegazioni o rappresentanze in Italia ed all'estero.

Principali siti che costituiscono l’itinerario archeologico - culturale di Enea: Antandros, Ainos-Enez e Troia (Turchia), Delos e Creta (Grecia), Butrinto (Albania), Castro (Italia), Drepano (Italia), Cartagine (Tunisia), Cuma- Pozzuoli, (Italia), Gaeta (Italia), Lavinium (Italia), Roma.

Scopri di più

Edremit Belediyesi Aeneas Kültür Rotası - Sessione finale del Meeting di Edremit, maggio 2017

Itinerari culturali del Consiglio d'Europa

Il programma degli Itinerari Culturali lanciato dal Consiglio d’Europa nel 1987 dimostra, attraverso un viaggio nel tempo e nello spazio, come la diversità e la ricchezza culturale dei paesi europei contribuiscano ad un inestimabile patrimonio culturale condiviso. Gli Itinerari Culturali del Consiglio d'Europa:

Contribuisci

Contribuisci al progetto di candidatura della Rotta di Enea come Itinerario Culturale del Consiglio d’Europa: aderisci o sostieni l’Associazione, segnalaci attività in essere o progetti inerenti il mito di Enea.